domenica 30 gennaio 2011

PGT: ma che succede a Milano? E a San Donato?

Riporto uno stralcio dell'articolo comparso su La Repubblica - Milano.it, a firma di Franco Vanni, in merito a quanto sta accadendo nel capoluogo lombardo sul PGT in via di approvazione:

<<......Le associazioni, gli architetti, i sociologi e gli economisti che avevano presentato osservazioni al Pgt, dopo avere saputo che non saranno nemmeno prese in considerazione, si ribellano. Un riassunto del sentimento della società civile - all’indomani del voto con cui la maggioranza in consiglio comunale ha accorpato le 4.765 richieste di modifica al Pgt in otto gruppi da votare entro il 14 febbraio, impedendone la discussione - lo dà l’economista Marco Vitale: "Quello della giunta Moratti è un atto di violenza e ignoranza che uccide la partecipazione in una città che ne avrebbe bisogno - dice -. Passerà un Pgt pensato per favorire alcuni costruttori ma fatto così male che nemmeno loro ne trarranno vantaggio"......>>

L'articolo integrale lo trovate qui:
http://milano.repubblica.it/cronaca/2011/01/29/news/pgt_la_rivolta_della_societ_civile_la_giunta_uccide_la_partecipazione-11827794/

Alla luce di ciò e dal momento che San Donato Milanese fa parte dell'area metropolitana di Milano, io inviterei tutte le associazioni, i professionisti e i comitati che hanno sollevato correttamente le proprie osservazioni e valutazioni in merito al PGT di San Donato, a non sottovalutare quanto sta accadendo a Milano, città metropolitana e organizzatrice dell'Expo 2015.
Soprattutto in merito a quest'ultimo evento, bisogna assolutamente monitorare le "attenzioni" che vengono costantemente rivolte al Parco Agricolo del Sud Milano.
Direi che in quest'ottica ben si inserisce anche la visita del presidente della Provincia, il quale, nel suo comunicato stampa diramato dopo l'incontro di San Donato, afferma che: <<... non dobbiamo limitare la crescita occupazionale delle aziende che operano appena fuori dai confini dell’area protetta>>.

Vi invito a leggere anche il seguente comunicato stampa di Podestà del 29 dicembre 2010:
http://www.provincia.milano.it/ufficio_stampa/index.html?id=17761

Vigiliamo...

Un ventenne per Milano

giovedì 27 gennaio 2011

Dirette web del Consiglio Comunale a San Donato ?

Che succede ? pare che grazie alla Provincia di Milano vi sia la diretta  , stavolta il nostro Comune non esordisce con la solita battuta non si puo trasmettere e registrare il consiglio !!! , che succede ?
Da sempre è uno dei nostri cavalli di battaglia chiedere e pretendere di rendere noto a tutti i cittadini ciò che accade , dove i nostri dipendenti operano e decidono per la cittadinanza tutta !
Mi risulta vi siano state delle diatribe in tempi non molto lontani su questo argomento , comunque ci auguriamo che questo sistema di video in diretta entri nel DNA del nostro Comune, per ora direi grazie alla Provincia di Milano che ci spiana il terrritorio su questo doveroso mezzo d'informazione che rende veramente trasparente l'operato dei nostri dipendenti .
Ora tutto diventa più semplice , e siamo certi che questo metodo verrà applicato.
 in caso contrario , torneremo a pressare perchè lo diventi

appuntamento venerdi 28 ore 11 a questo link :    clicca QUI

martedì 25 gennaio 2011

E' stato morto un ragazzo - Patrizia, mamma di Federico Aldrovandi

La morte di Federico Aldrovandi fa ancora scandalo. Nessuna rete televisiva, incluse La 7 e Rai 3, ha trovato uno spazio in programmazione per trasmettere il film "E' stato morto un ragazzo" che descrive il pestaggio avvenuto durante un controllo stradale della Polizia di Stato e il muro di gomma che ne seguì. Il processo ai colpevoli è stato possibile solo grazie alla Rete a cui la mamma di Federico si rivolse subito dopo la morte di suo figlio. E anche ora, la proiezione di questo film di denuncia passa solo per la Rete. Lo promisi ai genitori di Federico a Cesena, durante Woodstock a 5 Stelle. Stasera, martedì 25 gennaio, alle ore 21, spegnete la televisione (se ancora non lo avete fatto) e collegatevi al blog per vedere "E'stato morto un ragazzo". Vi aspetto. Beppe Grillo


link per il film di stasera e gli interventi : http://www.beppegrillo.it/2011/01/e_stato_morto_u/index.html

giovedì 13 gennaio 2011

l'Italia non sarà più come prima...





La gente non capisce che tra poco più di 24 ore l'Italia non sarà più come prima.
Siamo ad una svolta epocale, una svolta che produrrà, volenti o nolenti, spaccature nel sociale, fratture a sinistra, lacerazioni nel sindacato e futuro sempre più incerto per i più giovani.
La gente non capisce... che qui non stiamo parlando "solo" della ...FIAT e di Marchionne! E che, a prescindere dal risultato che verrà fuori dal referendum, l'Italia non sarà più la stessa!!!
Se vince il SI:
- i contratti del lavoro diventeranno carta straccia;
- i lavoratori avranno meno diritti ed i giovani meno futuro;
- la FIOM verrà azzerata;
- I D'Alemoni continueranno a far danni;
- I Berluschini continueranno a far sempre più danni.
Se vince il NO:
- in Italia sparirà del tutto la produzione;
- i sindacati (quelli di oggi) potranno tranquillamente sparire (tanto non rappresentano nessuno);
- il PD (o quello che ne rimarrà) dovrà andare in processione da Vendola;
- i disagi ed i contrasti sociali aumenteranno;
- ...
In entrambi i casi vi sarà un unico vincitore: Sergio Marchionne. Ma l'Italia non sarà più come prima...

mercoledì 12 gennaio 2011

Riunione Generale a Milano Lista civica 5 stelle

Ciao a tutti,

finalmente abbiamo ottenuto lo ottenuto lo spazio ufficiale della Lista CiVica Milano 5 Stelle sulla piattaforma nazionale del MoVimento 5 Stelle.

A che punto siamo: si sono chiuse le candidature a portavoce sindaco e a consigliere comunale per le Elezioni Comunali che dovrebbero svolgersi a Maggio, ma che se cadesse il governo potrebbero già svolgersi a fine Marzo. Abbiamo 9 persone che si sono autocandidate come Portavoce Sindaco, 54 candidati Consiglieri Comunali e 27 candidati Consiglieri di Zona per i quali c'è ancora la possibilità di presentare la propria candidatura.

Ora dobbiamo scegliere tutti insieme tra i 9 candidati Sindaco quale sarà il prescelto come Portavoce finale. Potremo poi finalmente iniziare a raccogliere le firme per partecipare come Lista CiVica 5 Stelle alle Elezioni Comunali e cominciare la campagna elettorale.

La scelta iniziale di elezioni online del Portavoce-Sindaco non può con nostro dispiacere essere attuata per diversi problemi strutturali, legali e tecnici.
Si è quindi deciso di procedere a una votazione "fisica" che avverrà il 22 gennaio nelle modalità che vi comunicheremo al più presto e che decideremo insieme.

Per queste ragioni abbiamo indetto un'Assemblea Generale sabato 15 gennaio, che si terrà presso la Maison España in via Montegani 68 a Milano (primo piano) alle ore 14.30, con all'ordine del giorno 2 importantissimi punti:

1) Presentazione dei 9 candidati a Portavoce Sindaco, per conoscerli e aver la possibilità di fare loro domande e interagire: puoi intanto guardare i loro CV e le loro risposte alle nostre 10 domande qui

2) Votazione degli Elettori Attivi che, il 22 gennaio, potranno scegliere il candidato Portavoce-Sindaco, tra una delle seguenti opzioni:
a. diritto di partecipazione alla votazione estesa solo ai candidati a Portavoce Sindaco + i candidati a Consigliere Comunale + i 27 attuali candidati a Consigliere di Zona. I candidati scelgono tra loro a porte chiuse il candidato Portavoce unico finale
b. diritto di partecipazione alla votazione estesa a tutti gli iscritti alla piattaforma nazionale del MoVimento 5 Stelle residenti/domiciliati a Milano e provincia
In questo caso il 22 gennaio verrà effettuata la votazione a scrutinio segreto in una sede Milanese da definire e avranno diritto al voto segreto (e cartaceo)
c. diritto di partecipazione alla votazione estesa a tutti gli iscritti al portale nazionale del MoVimento 5 Stelle, residenti/domiciliati a Milano e provincia e che siano almeno stati presenti in riunione il giorno 15 gennaio.

Votazioni del Candidato Portavoce finale e comunicazione del risultato.
- Se l'assemblea del 15 sceglierà una modalità a porte chiuse, fra i soli candidati, il 22 sera verrà pubblicato online sul nazionale l'esito della votazione.
- Se invece l'assemblea del 15 sceglierà una votazione aperta a tutti gli iscritti al nazionale, il 22 si terrà la sessione di votazione con voto segreto e cartaceo. La comunicazione della scelta verrà fatta in assemblea appena concluso lo spoglio delle schede, e pubblicata online sul blog nazionale.

ATTENZIONE: nella riunione del 15 gennaio sono invitati a partecipare tutti i simpatizzanti ma avranno diritto di voto solo coloro che dimostrino di essere iscritti al portale nazionale del MoVimento 5 Stelle e residenti/domiciliati a Milano e Provincia.
Quindi, chi è interessato a partecipare attivamente è pregato di presentarsi all'Assemblea dotato di un documento di identità e della propria Username e Password, in modo da poter comprovare la sua registrazione sul sito nazionale BeppeGrillo, loggandosi tramite uno dei PC che verrà messo a disposizione.
Il voto si esprimerà per alzata di mano tra gli aventi diritto.

Vi preghiamo di estendere l'invito ad amici e simpatizzanti e di chiedere a ognuno di confermare al più presto la presenza dell'evento nella nostra pagina di Facebook mentre chi non accede a Facebook può segnalare la sua partecipazione a segreteria5stellemilano@gmail.com.


Lista CiVica Milano 5 Stelle

http://www.beppegrillo.it/listeciviche/liste/milano/
http://www.5stellemilano.org
http://tinyurl.com/facebookmovimento5stellemilano
http://www.behchenepensi.net

chi di noi vuole partecipare mi avvisi con una mail

domenica 9 gennaio 2011

I cittadini occhi della città

Forse è arrivato il momento di fare veramente da occhi per la ns città ! visto che nessuno è piu capace di osservare come le cose stanno deteriorandosi nel silenzio.
Un esempio è il continuo rischio di incidente nelle due rotonde prospicenti la caserma della polizia stradale nel ns. comune , personalmente ho rischiato piu volte che qualcuno non rispettando la precedenza mi si fiondasse contro !
il motivo semplice la segnaletica a terra non si vede , ed inoltre molti pensano di essere in ragione perche sono all'interno della rotonda cosa che per questa rotatoria non è vera , che aspettiamo un incidente piu grave? come già sono avvenuti per intervenire ????? vieni con noi e con spirito civico diventa gli occhi della città